Skip to main content

È stato predisposto il DUVRI? Al centro di tutti gli interventi in materia di sicurezza e prevenzione c’è, sempre, l’uomo e l’azienda (o le aziende) presso la quale lavora.
La globalizzazione e la sempre maggiore diffusione, in tutto il mondo, di trasporto su gomma per ogni genere di bene, anche per i nostri acquisti quotidiani, ha fatto aumentare in modo esponenziale il ricorso a terzi per la consegna di merci di ogni tipo. Conseguentemente sono nate nuove cooperative di trasportatori e nuove forme di lavoro, che nasce ed è travestito come lavoro autonomo, mentre in realtà è sempre di più strettamente legato ad una sola, o pochissime, aziende di trasporti e di logistica.
Il ricorso a questo tipo di servizio sembra, solo esteriormente, mettere al riparo il Datore di Lavoro da alcuni obblighi di prevenzione e protezione, che potrebbero essere individuati ed applicati esclusivamente ai lavoratori dipendenti. Nella realtà, un servizio continuativo tra azienda e cooperativa di trasporto, come pure tra azienda e singolo lavoratore autonomo, identifica automaticamente un rapporto di dipendenza, quindi la necessità di provvedere ad alcune azioni di prevenzione e di analisi dei possibili rischi per il lavoratore nello svolgimento delle mansioni assegnate.
Pensiamo in modo particolare ai pericoli annessi al trasporto, allo scarico delle merci e ai relativi rischi interferenziali. Da norme legislative, le operazioni di carico e scarico devono essere effettuate principalmente dal personale delle aziende di invio e ricezione delle merci, ciononostante capita che l’autista intervenga in modo significativo durante tali operazioni, (si veda il nostro articolo “Il valore della gestione delle emergenze” leggi l’articolo)  per abitudine, per fretta, per scarsa formazione e informazione, adducendo come scusa: tanto ho sempre fatto così, si guadagna tempo, tanti basta stare attenti…
Anche in questi casi, l’analisi dei rischi connessi alle operazioni di carico/scarico, la predisposizione di un Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenti DUVRI (che invita i Datori di lavoro ad un coordinamento per una presa di responsabilità, soprattutto nei confronti dei lavoratori inerentemente al corretto svolgimento delle mansioni assegnate), e la condivisione del documento con tutti i lavoratori coinvolti, tutela inoltre in modo significativo i lavoratori, fornendo procedure ed istruzioni operative chiare e condivise con i lavoratori, a tutela degli stessi e della struttura.
Una recente sentenza della Corte di cassazione (Cassazione Penale, Sez.IV, 14 marzo 2022 n.8468), ha confermato la condanna a due Datori di lavoro di in riferimento ad un’operazione di carico/scarico che ha causato lesioni gravissime ad un lavoratore.
S5 Srl, avvalendosi della propria significativa esperienza nell’ambito dei trasporti e della logistica, è a Vostra disposizione per analizzare i flussi di lavoro che potrebbero individuare la necessità di approfondimenti in materia di sicurezza, tali da implementare i sistemi di prevenzione per tutti i lavoratori. Non esitate a contattarci per una consulenza personalizzata. Inoltre, spesso nel coordinamento viene poco tenuta in considerazione la gestione delle emergenze: S5 srl organizza un percorso trimestrale dedicato alla GESTIONE DELLE EMERGENZE nella nuova sezione “E’ TEMPO DI…” per i mesi di Aprile, Maggio e Giugno, presentazione del progetto durante il nostro webinar martedì 12 Aprile 2022 dalle ore 11.30 alle 12.15. La partecipazione è gratuita – Clicca qui per saperne di più