Formazione finanziata

Il valore aggiunto della formazione finanziata

La formazione finanziata permette alle aziende di offrire formazione continua e specializzata ai propri lavoratori dipendenti.

Per finanziare la formazione del proprio personale l’azienda può, infatti, accedere ai fondi paritetici interprofessionali introdotti dalla legge 388/2000 proprio a questo scopo. Le aziende possono, quindi, avere l’opportunità di formare i propri dipendenti semplicemente destinando in maniera diversa alcuni contributi che già vengono conteggiati in busta paga, senza dover aggiungere nessun altro onere.

Fondi Paritetici Interprofessionali nazionali per la formazione continua sono organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni di rappresentanza delle Parti Sociali attraverso specifici Accordi Interconfederali stipulati dalle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori maggiormente rappresentative sul piano nazionale. Ogni azienda ha un Fondo di categoria, in base al proprio settore di appartenenza, ma può liberamente scegliere di aderire ad un Fondo differente in maniera del tutto gratuita e volontaria.

La legge  388 del 2000 che disciplina il settore della formazione finanziata prevede che tutte le imprese possano destinare una quota corrispondente allo 0,30% dei contributi versati all’INPS dal monte salario di ogni singolo dipendente ed accantonarla in uno dei Fondi.

I diversi Fondi Interprofessionali operano seguendo modalità differenti.
Alcuni Fondi funzionano mediante accantonamento in un conto di una parte del capitale versato dall’azienda. In questo caso il capitale rimane sempre a disposizione dell’impresa che potrà utilizzarlo nei modi e nei tempi che riterrà idonei. FondImpresa è il fondo più utilizzato e diffuso in Italia ed opera come “conto formazione”.

In altri casi, invece, un’altra parte di quanto accantonato dall’azienda (denominato solitamente Conto Sistema) viene messa a bando così da fornire la possibilità ad ogni Fondo interprofessionale di finanziare (in tutto o in parte) i vari piani formativi aziendali presentati dalle aziende.

Il piano formativo è un programma stilato dalle imprese che elenca tutte le azioni e le attività formative dedicate ai propri lavoratori dipendenti. Quest’ultimo va presentato nei termini indicati nel bando stesso: dopo attenta valutazione, viene redatta una graduatoria di aggiudicazione. L’impresa dovrà rendicontare, entro termini specifici, la parte finanziaria dopo la fine di ogni attività.
Destinare tale quota dei contributi ad un Fondo Paritetico Interprofessionale costituisce per l’azienda una garanzia del fatto che quanto versato ritornerà in un certo qual modo nelle casse aziendali, convertito in azioni formative utili a qualificare/riqualificare i propri dipendenti e ad aumentare quindi il loro valore personale e professionale, vero patrimonio di ogni azienda di ogni settore e dimensione.

Le risorse finanziarie per la Formazione

Le aziende possono usufruire di ogni canale di finanziamento, S5 srl sarà in grado di guidarvi nella scelta della soluzione più adatta alle vostre esigenze.
Ecco alcuni esempi di risorse finanziarie a disposizione:

Conto Formazione

Il Conto formazione è costituito dai versamenti al fondo interprofessionale effettuati nel tempo dalla singola azienda.Attraverso il Conto Formazione l’azienda può utilizzare direttamente le risorse accantonate per formare i propri dipendenti con le modalità e con i tempi che ritiene più opportuni.

Contributo aggiuntivo

Alcuni Fondi propongono delle soluzioni che permettono anche alle micro e piccole imprese con poche risorse accumulate di realizzare piani formativi utilizzando delle risorse aggiuntive che vengono concesse mediante contributi in regime de minimis. I piani formativi presentati in questa modalità vengono regolamentati dagli avvisi che di volta in volta vengono pubblicati dai diversi Fondi.

Conto sistema

Il Conto Sistema è un conto collettivo che mette a disposizione delle imprese aderenti al Fondo una parte delle risorse versate collettivamente dalle aziende. Il Conto Sistema viene utilizzato per finanziare tramite Avvisi dei progetti che raggruppano più imprese in base ai fabbisogni formativi comuni per territorio o settore.

Il nostro approccio

L’obiettivo di S5 srl è quello di agevolare i propri clienti nel processo di acquisizione e gestione dei Finanziamenti relativi ai Fondi Interprofessionali, supportando l’impresa in ogni momento: dalla presentazione della domanda, alla pianificazione formativa e realizzazione del percorso di crescita, fino al momento della rendicontazione.

I nostri principali servizi sono:

1

Monitoraggio e Assistenza

nella scelta del Fondo più adatto alle esigenze del cliente
2

Supporto nell’analisi dei fabbisogni

aziendali e la relativa conversione in progetto finanziato
3

Predisposizione della domanda del contributo

in tutte le fasi operative
4

Presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti

nelle piattaforme di riferimento dei Fondi Interprofessionali
5

Erogazione delle attività formative

6

Affiancamento e supporto didattico

durante le attività in aula
7

Gestione di segreteria e spese amministrative

del piano finanziato

Ti supportiamo a 360°

S5 srl è disponibile a offrirti tutto il supporto e la consulenza su come poter aderire alla formazione finanziata seguendo una prospettiva esclusiva e personalizzata.

Se desideri essere contattato compila il modulo sottostante: