Skip to main content

Chiunque svolga una qualsiasi attività lavorativa, con qualsiasi mansione e a qualsiasi titolo (come datore di lavoro, lavoratore dipendente, lavoratore autonomo, consulente, interinale, a chiamata e in ognuna delle molteplici forme giuridiche esistenti), assume a priori lo status di lavoratore.
Il nostro impianto legislativo, in ordine di tutela della salute del lavoratore, prevede l’obbligo di formazione riguardo i rischi connessi alla propria attività, anche se apparentemente questa sembra assolutamente sicura e scevra da pericoli. Probabilmente è anche questa falsata percezione del pericolo, assieme ad altri fattori, all’origine del numero di incidenti sul lavoro, in costante crescita negli ultimi anni. Ma il lavoratore, come individuo, è il centro di ogni attività, e quindi ogni azione volta alla protezione della sua salute ricade direttamente sul buon funzionamento aziendale. Nella stessa misura, la carenza di formazione e di tutela della salute del lavoratore incide in modo proporzionale sull’inefficienza e sulla diminuzione della produttività.
Troppo spesso si considera il tempo dedicato alla formazione come perso, perché tolto direttamente alle ore lavorative. Invece ogni lavoratore che abbia ricevuto le corrette azioni formative potrà svolgere al meglio le proprie mansioni, risparmiando tempo, migliorando il rendimento proprio e dell’azienda stessa. Un lavoratore correttamente formato sulle procedure aziendali e sull’utilizzo di macchine ed utensili, potrà egli stesso valutare il loro corretto utilizzo ed eventualmente segnalare guasti o azioni che possono migliorare le prestazioni.
È limitativo considerare “formazione” esclusivamente le azioni formative erogate dai docenti, in presenza come on line, in quanto una parte fondamentale della formazione ai lavoratori è il tempo a loro dedicato in itinere dal personale più esperto, dal tutor o dal preposto. Questo tipo di formazione è maggiormente necessaria quanto più in azienda sono presenti procedure che implicano l’uso di macchinari di ogni genere.
S5 Srl propone, dal 15 luglio al 31 agosto 2022, percorsi per la formazione generale, la formazione specifica e il suo aggiornamento per tutte le categorie di rischio con modalità e-learning in offerta promozionale SCOPRI DI PIU per facilitare le aziende e i lavoratori che necessitano di completare la formazione cogente, necessaria e propedeutica all’eventuale successivo approfondimento strutturato sulle effettive necessità aziendali. Questa promozione facilita i lavoratori, che possono distribuire in modo autonomo il tempo dedicato alla formazione rispettando le normative, e le aziende che possono adempiere agli obblighi di legge approfittando dell’offerta scontata. Scrivendo a [email protected] si potranno ottenere tutte le informazioni necessarie per aderire a promozione.