logo Consulenza Integrata
LA FLESSIBILITÁ É IL SEGRETO PER ADATTARSI AL FUTURO
S5 offre la propria consulenza alle aziende per l’elaborazione e la gestione di tutta la documentazione necessaria al fine di adempiere alle prescrizioni normative in materia di igiene, salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
Search:

GREEN LOGISTICS EXPO 7-8-9 MARZO 2018

GREEN LOGISTICS EXPO 7-8-9 MARZO 2018

Green Logistics Expo è il grande appuntamento della Logistica Sostenibile del 2018, una Fiera innovativa dedicata all’intera catena logistica. Tre giornate di confronto, consulenza, approfondimento attraverso un programma di convegni, incontri, seminari e workshop realizzati in collaborazione con il mondo della produzione, della governance e della ricerca.
S5 srl sarà presente sia come espositore sia come organizzatore di seminari e workshop.

Chiunque desideri partecipare alla fiera e prendere parte ad uno o più seminari ci contatti alla mail: eventi@s-5.it  Verrà spedito invito e riservata la presenza all’incontro desiderato. Ricordiamo che l’ingresso alla fiera è gratuito ma su INVITO.

Ecco la programmazione dei nostri incontri:

SICUREZZA E TRASPORTI: DAL VALORE ECONOMICO AL FATTORE UMANO
(Giorno 8 marzo, 10.00-12.00)
La velocità ci porta ad una “guerra” di risultati dove il valore dell’economia è superiore al valore etico e al valore della persona. Un incontro contestualizzato nel mondo dei trasporti per offrire strumenti di riflessione sulla valorizzazione della salute e della sicurezza degli operatori del settore.
Programma
10.00-10.20: Introduzione

10.20-10.50: Intervento giuridico  – Analisi dei principali reati stradali
Approfondimento sul Reato di Omicidio Stradale
10.50-11.00: Domande Aperte
10.50-11.30: Regolamento UE 165/2014
Approfondimento su tempi di guida e riposo, cronotachigrafo, corresponsabilità nelle infrazioni, alcool/test, alimentazione e colpi di sonno alla guida
11.30-11.45: Domande Aperte
11.45-12.00: Conclusioni

LA GESTIONE DEL PANICO NELLE SITUAZIONI DI EMERGENZA
(Giorno 8 marzo, 15.00-17.00)
Le emergenze sono una realtà con la quale bisogna imparare a convivere.  In situazioni di emergenza vengono attivate da parte delle persone coinvolte difese psicologiche molto potenti che denunciano quanto forte sia l’angoscia degli esseri umani nei confronti di questi eventi. In un ambiente pericoloso è vitale rispondere con atteggiamenti di paura poiché essa predispone l’organismo ad una risposta coerente alla realtà dell’ambiente in quella particolare circostanza. Soprattutto quando l’evento avviene in situazioni di solitudine del lavoratore, diventa di importanza fondamentale essere in grado di gestire il panico e lo stress da lavoro in solitudine
Programma
15.00-15.15: Introduzione
15.15-16.00: Cosa significa “emergenza” La percezione del pericolo, comportamenti automatici, stress, paura, panico.
16.00-16.50: Gestione dello stress da lavoro in solitudine e dell’ansia in caso di impossibilità di intervento
Il contenimento del panico: come regolare e utilizzare la propria paura
La sindrome del “superuomo”: quando l’eccesso di sicurezza crea il pericolo
Il pericolo occulto: il calo di attenzione negli automatismi lavorativi che crea il pericolo, il riflesso condizionato
16.50-17.00: Conclusioni

ECCESSO DI TECNOLOGIA vs COSCIENZA ED ETICA
(Giorno 9 marzo, 9.30-11.30)
La guida autonoma è l’obiettivo per il futuro dell’ automotive, già oggi la grande maggioranza dei nuovi modelli di trasporto offre un’ampia serie di sistemi di assistenza alla guida attiva.Qual è però il rovescio della medaglia? L’aumento della tecnologia negli automezzi con  modalità di riconoscimento degli ostacoli, i sistemi di frenata automatica e di  “autoguida” del mezzo, se da un lato rasserenano l’utente sulla diminuzione del potenziale rischio incidenti, dall’altro potrebbero far aumentare la sua disattenzione in modo esponenziale.L’esperienza, l’eccesso di sicurezza in sé stessi e nella tecnologia, portano ad una conduzione del mezzo con ampi margini di distrazione. E’ quindi importante tornare ad un concetto di uso della tecnologia più etico, e tenere i guidatori più attenti alla strada, con una condotta di guida che sia più presente ed eticamente responsabile. Valorizzare la Consapevolezza, l’Etica e la libertà di scelta consapevole sarà l’obiettivo di questo breve incontro.
Programma
9.30-9.45: Introduzione
9.45-10.15: Analisi dei dati comportamentali
Valutazione dei vari aspetti della persona: le variabili emotive e comportamentali
10.15-10.45: Il rapporto uomo-macchina
Scelte, progressi e regressi di un rapporto sempre più difficile da conciliare
10.45-11.15: Etica Consapevole
Quando l’uomo prende coscienza della realtà, ridefinendo il proprio ruolo con la consapevolezza delle conseguenze globali delle sue scelte
11.45-11.30: Conclusioni



 

Share Post